Strada del Vino e dell’Olio

E’ pur vero che, alla luce delle pecularietà descritte, l’Associazione ha, da sempre ritenuto non pienamente soddisfacente un riconoscimento “ regionale” e di “Indicazione Geografica”; questo ci ha indotto ha presentare, alla Regione Toscana, al Ministero competente ed alla Comunità Europea, la richiesta di una Denominazione di Origine Protetta -DOP- riferita all’olio di produzione delle aziende olivicole operanti all’interno del comprensorio geografico stabilito, denominazione che si fregia del nome “LUCCA”. La richiesta di riconoscimento già approvata in sede ministeriale con la pubblicazione in G.U. N° 51 del 02/03/2001, è stata approvata definitivamente in sede comunitaria in data 22/10/20004.

Il Frantoio Lenzi Fulvio è stato uno dei 10 fondatori del Consorzio Tutela Olio D.O.P. LUCCA che nel 24 Giugno 2005 ha dato vita alla nuova organizzazione. la prima campagna olearia di produzione è stata quella del 2005, la Denominazione è divenuta finalmente operativa a favore di tutte quelle aziende locali che, sostengono costi elevati di produzione, usufruiscono di questa importante qualificazione commerciale.

La raccolta viene condotta esclusivamente con mezzi meccanici e l’estrazione dell’olio si ottiene tramite il frantoio a ciclo continuo. Oltre al lavaggio, le olive non subiscono alcun ulteriore trattamento. L’Olio possiede le caratteristiche tipiche delle colline lucchesi: il colore è giallo dorato con leggeri toni di verde, il sapore è fruttato medio, leggermente piccante con un’intensa sensazione di dolce. Il contenuto di polifenoli e tocoferoli, grazie alla prevalenza della cultivar Frantoio, è significativo. L’acidità media è compresa tra 0,1 e 0,2 e di perossidi sono contenuti da un valore compreso tra 3 e 6 meq di O2/Kg.

Speak Your Mind

*